Posso prendere le proteine in polvere?

Elizabeth
Elizabeth
  • Aggiornato

Puoi avere proteine ​​come parte del tuo spuntino (abbiamo molte alternative con proteine). Ma non è obbligatorio.

Barrette proteiche: Consigliamo di scegliere barrette proteiche a basso contenuto di carboidrati e prive di zuccheri nella loro composizione (prima di acquistarle, bisogna controllare bene gli ingredienti). "Senza zucchero", "basso contenuto di zucchero" o "basso contenuto di carboidrati" è solitamente scritto sulla parte anteriore della confezione; queste sono le barre ideali. I migliori dolcificanti nelle barrette proteiche sono la stevia e l'eritritolo, ma si possono consumare anche altri sostituti dello zucchero. Dovresti mangiare solo una barretta proteica al giorno come spuntino.
Frullati proteici: i frullati proteici devono essere preparati con acqua o latte non caseario. Scegli le proteine ​​in polvere senza zucchero.

Cibi integrali contro proteine ​​in polvere
Puoi soddisfare il fabbisogno proteico giornaliero del tuo corpo sia che tu beva frullati o mangi solo cibi integrali. Tuttavia, non offrono la stessa alimentazione.
Ciò che potrebbe sorprenderti è che i frullati generalmente contengono meno nutrienti rispetto ai cibi integrali. Per questo motivo, i frullati possono aiutarti a perdere peso, ma i cibi integrali possono offrire un maggiore impatto nutrizionale. 

Tipi e usi delle proteine.
Le proteine ​​del siero di latte sono una delle proteine ​​più utilizzate ed è la migliore per l'uso quotidiano. Contiene tutti gli aminoacidi essenziali ed è facilmente digeribile. Aiuta ad aumentare l'energia e può ridurre i livelli di stress.
Gli isolati e i concentrati di siero di latte sono i migliori da usare dopo un allenamento.
Le proteine ​​della soia sono un'altra scelta comune. Aiuta ad abbassare il colesterolo alto e può alleviare i sintomi della menopausa in alcune donne. Può anche aiutare con l'osteoporosi aiutando a costruire massa ossea.

Altri tipi di proteine ​​includono:
Le proteine ​​dell'uovo, che vengono rilasciate più lentamente del siero di latte, possono essere assunte durante il giorno.
Le proteine ​​del latte aiutano a sostenere la funzione immunitaria e migliorano la crescita muscolare.
Le proteine ​​del riso integrale, che sono al 100% a base vegetale, sono una buona scelta per i vegetariani o le persone che non mangiano latticini. È anche gluten free.
Le proteine ​​dei piselli sono altamente digeribili, ipoallergeniche ed economiche.
Le proteine ​​della canapa sono anche vegetali al 100%. È una buona fonte di acidi grassi omega-3.
Adattare una polvere alle tue esigenze
Ecco alcune linee guida generali, in base ai risultati che stai cercando:

Build Muscle: per la crescita muscolare, scegli una polvere proteica con un alto valore biologico (un valore che misura quanto bene una proteina può essere assorbita e utilizzata dall'organismo). Le proteine ​​del siero di latte e gli isolati di siero di latte sono le tue migliori opzioni. 

Perdi peso: per dimagrire, scegli frullati senza zuccheri aggiunti o destrine/maltodestrine (dolcificanti a base di amido). Non scegliere quelli con l'aggiunta di aminoacidi a catena ramificata (BCAA), poiché aiutano a promuovere la crescita muscolare e l'aumento di peso.
Rimani vegetariano o vegano: se sei vegetariano o vegano, non scegliere frullati proteici a base di latte (come siero di latte, proteine ​​del latte); utilizzate invece proteine ​​100% vegetali: soia, piselli, canapa.
Se hai il diabete, opta per una dieta a basso contenuto di zuccheri: i pazienti diabetici dovrebbero scegliere frullati proteici senza zuccheri aggiunti (non scegliere proteine ​​in polvere che contengono zucchero come uno dei primi tre ingredienti). È anche meglio cercare un frullato a basso contenuto di carboidrati (5-15 grammi per porzione).
Limitare le proteine ​​per le malattie renali: le persone con malattie renali non possono tollerare una grande quantità di proteine ​​contemporaneamente. Stick con polveri che hanno un contenuto proteico di gamma inferiore (da 10 a 15 grammi per porzione).

Evita problemi gastrointestinali: i pazienti con sindrome dell'intestino irritabile o intolleranza al lattosio dovrebbero scegliere polveri che non contengano zuccheri lattosio, dolcificanti artificiali o destrine/maltodestrine. Se hai un'allergia o sensibilità al glutine, non scegliere polveri che contengono glutine.
Rispetta il tuo budget: per risparmiare denaro, acquista barattoli di proteine ​​in polvere invece di frullati proteici pronti da bere, che sono più costosi perché sono convenienti.
Ottieni il massimo dalle tue proteine ​​in polvere

Ecco alcune cose da considerare:
Per recuperare dopo l'esercizio, un appassionato atleta o sportivo dovrebbe consumare proteine ​​entro 60 minuti dall'allenamento. Questo è il momento in cui i muscoli rispondono meglio all'utilizzo delle proteine ​​per il processo di riparazione e crescita.
Per controllare il tuo peso, è meglio consumare un apporto costante di proteine ​​ad ogni pasto e spuntino per aiutarti a mantenerti pieno.
Anche se non esiste un numero magico per quante proteine ​​consumare in una volta, è meglio puntare ad almeno 3 once o 20 grammi di proteine ​​per pasto.

Condividi questo articolo

Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 12 su 12

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

0 commenti

Accedi per aggiungere un commento.